website

16 Dicembre

16 Dicembre 1° giorno

Quando le mani sono giunte verso l’alto

L’uomo prega e nel pregare o ringrazia o chiede

Ho visto le mani giunte a mò di conca

Non erano rivolte verso il basso ma trasversali al mio sguardo

E proteggiavano una candela con un piccola fiamma

Infatti dalle dita veniva una luce tremolante

Ma quelle mani grandi e forti la proteggiavano

Perché due mani forti a custodire quella piccola fiammella ?

Proprio in quel momento ho visto la fiammella della mia vita

Quella protezione è perché intorno ci sono le tenebre

È per evitare che la fiamma si perde nelle tenebre

Occorre la Luce vera quella che illumina ogni uomo

Le Tue mani giunte su di me, Signore

Per custodirmi fanno si che non mi perda

Le Tue mani a conca lasciano spazi

Affinche mi possa sentire libero

Ho sentito molte volte il gelo

Che mi voleva inghiottire

Ma tu non hai mai spento lo stoppino

Hai permesso la mia libertà

Mentre io non ho avuto cura per me stesso

Mi hai sempre seguito in modo discreto

Perchè fedele al Tuo Amore per me

Ora vedo che la mia è una preghiera scialba

Penso di offrirti chi sa che cosa

E invece Tu continui a pregarmi custodendomi

Signore non so pregare

Insegnami